11 canzoni sulla sobrietà, dall’hardcore all’hip-hop

È quel periodo dell’anno. Un grande attacco di alcol a base di dicembre ti ha lasciato sentire come una prugna secca, e stai guardando la sobrietà come se fosse la soluzione a tutti i tuoi molti, molti problemi. Ti sentiamo.

Che tu stia partecipando a Dry January, o semplicemente cercando di ridurre, c’è tutta una serie di prelibatezze musicali per rallegrare il tuo spirito. Dal vegan straight edge hardcore di Earth Crisis (perfetto se sei anche su quel hype Veganuary), ai grandi battitori come Pink e Kendrick Lamar, qui di seguito approfondiamo la profonda piscina di bangers di sobrietà.

Minor Threat – ‘Straight Edge’

Probabilmente il re del sistema di credenze straight edge di hardcore, il frontman dei Minor Threat Ian MacKaye urlava delle sue frustrazioni in una nazione intossicata di volta in volta. Dentro e fuori in soli 47 secondi, ‘Straight Edge’ delinea perfettamente il suo mantra.

Pubblicità

Miglior testo per gridare ai tuoi compagni di pub: “Sono una persona come te / Ma ho di meglio da fare / Che sedermi e scoparmi la testa / Uscire con i morti viventi.”

The 1975 – ‘It’s Not Living (If It’s Not With You)’

Un approccio piacevolmente onesto alla sobrietà, questo numero pop chirpy trova il frontman Matty Healy che personifica la sua passata dipendenza da eroina e tratta la droga come un amante perduto da tempo. La sobrietà potrebbe non essere facile (e Matty si è affrettato a sottolineare che non è completamente sobrio in alcun modo), ma a volte va bene ammettere che ti manca la tua ex stampella.

Miglior testo per gridare ai tuoi compagni di pub: “Tutto quello che faccio è sedermi e pensare a te / Se sapessi cosa faresti / Crollare le mie vene indossando belle scarpe / Non è vivere se non è con te.”

Pink – ‘Sober’

Confrontando la dipendenza da una relazione romantica malsana, Pink canta delle sue opinioni contrastanti nelle sue notti fuori, e se sarà in grado di farlo senza la sua stampella alcolica. Come il cantante è ora astemio, è giusto dire che ha trovato la risposta.

Pubblicità

Miglior testo per gridare ai tuoi compagni di pub: ”I don’t wanna be there calling / 4 o’clock in the morning’

Kendrick Lamar – ‘Swimming Pools (Drank)’

Ironicamente, ‘Swimming Pools (Drank) “s” wake up / drank” refrain è diventato qualcosa di un inno bere frathouse, nonostante Kendrick stesso scrivendo la canzone sulle lotte della sua famiglia con l’alcolismo, e la pressione dei pari che viene fornito con la sobrietà.

Miglior testo per gridare ai tuoi compagni di pub: “Se ne prendo un altro / annego in qualche veleno, abusando del mio limite.”

Bring Me The Horizon – ‘Hospital For Souls’

La traccia conclusiva del fenomenale LP ‘Sempiternal’ di Bring Me, ‘Hospital For Souls’ trova Oli Sykes che affronta le sue passate dipendenze con un bordo catartico e caotico, ammettendo francamente quanto vicino si sia portato alla completa dissoluzione.

Miglior testo per gridare ai tuoi compagni di pub: “Non posso più temere la morte / Sono morto mille volte.”

Red Hot Chili Peppers – ‘Under The Bridge’

Un inno del festival e una lezione di chitarra, ‘Under The Bridge’ potrebbe ottenere pinte tenute in alto nei campi di tutto il mondo, ma in realtà si tratta di problemi di lunga storia di Anthony Kiedis con numerose dipendenze-quelli che sono dettagliati nella sua autobiografia disarmante,’ Scar Tissue‘.

Miglior testo per gridare ai tuoi compagni di pub: ”Non voglio mai sentirmi /Come ho fatto quel giorno ”

Earth Crisis – ‘La disciplina’

I maestri di vegan-straight-edge hardcore, Earth Crisis non fanno ossa sul loro stile di vita privo di vizio. ’ The Discipline‘, dal loro debutto rivoluzionario’ Destroy The Machines’, non è diverso-una dichiarazione fragorosa di intenti senza bevande e droghe.

Miglior testo per gridare ai tuoi compagni di pub: ”La chiave per l’auto-liberazione è l’astinenza dall’evasione distruttiva dell’intossicazione “

Macklemore e Ryan Lewis – “Ricominciare da capo”

Inizialmente venendo fuori come racconto auto-flagellante di ricaduta, “Ricominciare da capo” trova presto Macklemore invece di abbracciare l’opportunità di ricominciare. Un promemoria che la sobrietà è un viaggio, non una destinazione.

Miglior testo per gridare ai tuoi compagni di pub: ”If I can be an example of getting sober / Then I can Be an example of starting over ”

Lamb Of God – ‘King Me’

Un documento dell’alcolismo del frontman Randy Blythe, ‘King Me’ trova l’icona del metal moderno che affronta il suo rapporto distruttivo con la droga, prima di capovolgere la situazione sulla sua testa e prendere il controllo della sua vita ancora una volta.

Miglior testo per gridare ai tuoi compagni di pub: “Ero stato in esecuzione fuori per così tanto tempo e Quando finalmente ho preso io non c’era molto di sinistra / script ultima pagina è vuota / E la medicina è andato”

Bussato Sciolto e ‘Manipolatore II’

Gutturale hardcore mob Bussato Sciolto sono forse uno dei più terrificanti racconti musicali di ebbrezza, con ‘Manipolatore II” ricordando un racconto di un amico per overdose e l’immediato dopoguerra – un evento che ha spinto il frontman Bryan Garris indietro verso la sobrietà.

Miglior testo per gridare ai tuoi compagni di pub: ”I’m not straight edge, I’d just rather be sober / I’m never looking back I’m not looking for closure “

Kelly Clarkson – ‘Sober’

Un’altra traccia che usa la metafora della sobrietà come mezzo per sezionare una relazione romantica, “Sober” di Kelly Clarkson paragona la sobrietà a una rottura, facendo riferimento al punto spesso propagandato di tre mesi (dove la tua sobrietà dovrebbe davvero colpire a casa).

Miglior testo per gridare ai tuoi compagni di pub: tre mesi e sono ancora sobrio / Ho raccolto tutte le mie erbacce ma ho tenuto i fiori / Ma so che non è mai finita ”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.