Cedar Decking vs. Composite Decking

Costruire il tuo mazzo da sogno inizia con un materiale da costruzione dalle migliori prestazioni

“Dovrei andare con vero legno o composito?”Questa è la domanda che molti proprietari di case si pongono prima di costruire un nuovo mazzo. E giustamente. C’è molto da considerare: aspetto, manutenzione, longevità, prezzo e ambiente. Sfortunatamente, c’è anche molta disinformazione là fuori. Ma un ponte è un investimento che può migliorare la qualità della vita e aumentare il valore della vostra casa. Quindi, per prendere una decisione veramente informata, hai bisogno di fatti basati su studi indipendenti, non di un influencer per la casa sponsorizzato da un marchio specifico. Ecco, quindi, una ripartizione del decking di cedro rispetto al decking composito.

Versatilità di design

Legno: Con il legno, in particolare il cedro rosso occidentale, le opzioni sono infinite. Questo perché vero cedro è disponibile in una varietà di gradi e profili in modo da poter creare quasi qualsiasi aspetto desiderato. È anche facile da lavorare – è leggero, taglia facilmente, si distende e rimane dritto. Ciò consente di creare interessanti punti visivi di interesse come i modelli a spina di pesce. C’è un motivo per cui le aziende di decking composito cercano così tanto di assomigliare al vero legno. Niente batte la bellezza naturale di un vero ponte di cedro.

Composite: le aziende che producono materiali compositi per decking trascorrono molto tempo in ricerca e sviluppo – tutto nel nome dell’imitazione della bellezza naturale del legno. Alcuni nomi di marca si avvicinano rispetto ad altri con texture fabbricate e modelli di grano finto. Ma alla fine della giornata, il tuo mazzo sembrerà di plastica. Provate come possono, non possono superare la natura. Quindi, ciò che veramente si riduce a è-vuoi pagare meno per la cosa reale o pagare di più per una scarsa imitazione?

Opzioni di finitura

Legno: il cedro è privo di pece e resina, il che significa che accetta e detiene una vasta gamma di finiture magnificamente. Puoi scegliere di non applicare nulla che sia la tua opzione di manutenzione più bassa, oppure puoi scegliere tra una vasta selezione di prodotti trasparenti e semitrasparenti (nota: i semi-trasparenti durano più a lungo dei trasparenti). Con le macchie trasparenti, è possibile evidenziare la bellezza naturale e il carattere del legno. Con semi-trasparenti, è possibile scegliere una tinta che aggiungerà dramma al vostro spazio di vita all’aperto o dare il vostro ponte un look decisamente moderno. In breve: puoi finire il tuo mazzo comunque ti piace.

E non sei bloccato con quel colore per tutta la vita. Se ad un certo punto lungo la strada si decide che si desidera un look diverso per il tuo mazzo, si può semplicemente ripristinare il mazzo al suo stato naturale e rifinire il colore della vostra scelta.

Composito: È possibile selezionare il colore della vostra scelta al momento dell’acquisto di compositi, e ci sono un sacco da scegliere. Ma ci sono poche opzioni di rifinitura quando si tratta di questi materiali sintetici. I compositi plastici non accettano o trattengono molto bene le finiture e non possono essere facilmente resurfaced. E la maggior parte dei compositi svanirà con l’esposizione alla luce solare, quindi non manterranno nemmeno il loro colore originale.

Proprietà prestazionali

Legno: il cedro è naturalmente resistente alla putrefazione, alla decomposizione e agli insetti con una durata prevista di 25 o più anni. Questo lo rende ideale per applicazioni esterne. Il decking del cedro è una scelta superiore per le case nei climi temperati come pure estremi. Questo perché i suoi conservanti naturali resistono agli elementi. È dimensionalmente stabile con un basso fattore di ritiro, quindi non c’è deformazione, coppettazione o torsione. Cedar è anche sempre fresco sotto i piedi, che è quello che vuoi, soprattutto se ci saranno piccoli piedi o zampe che picchiettano sul tuo mazzo.

Composito: i compositi sono disponibili in pannelli cavi o solidi. Le schede cave sono più convenienti, ma non sono così robuste e possono contenere acqua, il che può portare a deformazioni. Le tavole solide, che assomigliano un po ‘ più al vero legno, sono più robuste, tuttavia tendono ad espandersi e contrarsi, il che può portare a fessurazioni. Un altro fattore da considerare è quando il decking composito è esposto alla luce solare, diventa caldo per i piccoli piedi e le zampe.

Impatto ambientale

Legno: alla ricerca di un materiale da costruzione sostenibile e rinnovabile? Dalla culla alla tomba, legni come il cedro rosso occidentale lasciano la più piccola impronta di carbonio rispetto ad altri materiali da costruzione. Secondo studi indipendenti, i prodotti in legno consumano meno energia durante la produzione e il trasporto. Producono meno inquinamento dell’aria e dell’acqua rispetto ai prodotti artificiali. Cedar aiuta anche a ridurre il riscaldamento globale assorbendo carbonio dall’atmosfera. E il decking del cedro è naturalmente biodegradabile in una discarica. Il cedro rosso occidentale proviene da foreste gestite in modo responsabile, dove vengono piantati più alberi che raccolti. Questo rende il cedro una fonte rinnovabile e un lavandino di carbonio tanto necessario per il pianeta.

Composito: la lavorazione dei compositi produce gas serra-rispetto al cedro che li riduce effettivamente. I materiali compositi non si decompongono facilmente nelle discariche.

Manutenzione & Finitura

Cedro: non esiste una piattaforma esente da manutenzione. Ma alcuni ponti richiedono meno manutenzione rispetto ad altri. Con cedar, è buona norma pulire il tuo mazzo una volta all’anno. Tutto quello che devi fare è rimuovere i detriti e poi lavarli con una soluzione detergente non fosfatica. Se la muffa è presente, lavare con una soluzione di candeggina leggera all’ossigeno. Se il mazzo è finito con una macchia semitrasparente, è necessario riapplicare il prodotto come indicato, di solito ogni 2 o 3 anni. Per l’opzione di manutenzione più bassa, puoi lasciare che il tuo mazzo sia naturale, trasformando infine una bella patina argentea.

Composito: decking composito cresce più muffa e muffa di legno fa e richiede più prodotti chimici per pulirlo correttamente. Inoltre, non è raro che i produttori di compositi interrompano colori e stili, quindi trovare i pezzi corrispondenti per sostituire queste parti danneggiate di un mazzo può essere piuttosto impegnativo.

Lavorabilità del materiale

Cedar: chiedi a qualsiasi autocostruttore o professionista dell’edilizia e ti diranno la stessa cosa: il cedro è un legno resistente, ma è anche incredibilmente leggero, quindi è facile da spostare in cantiere. Ed è facile, tagliare, sega, unghie e colla. Inoltre, gli strumenti lo adorano. L’odore distinto rende anche un piacere lavorare con. Ecco perché è stato soprannominato ” erba gatta per gli appaltatori.”

Composito: I compositi sono generalmente molto più pesanti del legno, rendendoli più difficili da lavorare e possono richiedere una sottostruttura più rinforzata. E sono più pesanti e costano di più per il trasporto, con un conseguente impatto negativo sull’ambiente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.