Come padroneggiare il V-Sit

Gli addominali sono fatti in cucina. Questo può sembrare un po ‘ un cliché, ma è davvero vero. A meno che tu non stia mangiando una dieta sana ed equilibrata con meno calorie di quelle che stai assumendo, quindi rivelare i tuoi sudati addominali si rivelerà estremamente difficile. Pulizia la vostra dieta dovrebbe essere il primo porto di scalo quando si sta cercando di sviluppare un six-pack.

Tuttavia, hai ancora bisogno di lavorare i muscoli addominali. Più grandi sono, più impressionante sarà il tuo six-pack quando brucerai tutto il grasso della pancia-e non solo, ma aiuta anche a sviluppare un nucleo forte che è la base della forza funzionale. I miglioramenti nell’equilibrio e nella mobilità ottenuti dal lavoro principale diretto aumenteranno le tue prestazioni in altri esercizi e movimenti quotidiani.

Dove la maggior parte degli esercizi specifici di base falliscono è coinvolgendo prevalentemente la contrazione interna della regione addominale superiore. Coinvolgere direttamente l’abs inferiore è altrettanto importante. Alcuni trovano il tempo di includere sia esercizi di isolamento abs superiore e inferiore nella loro routine di allenamento, ma se siete a corto di tempo o alla ricerca di una mossa che gli obiettivi di entrambe le aree in modo efficace, quindi non guardare oltre il V-sit. Ecco come eseguirlo.

Come fare un V-Sit

Sdraiati a terra (o un tappetino da palestra se vuoi essere più comodo) con le braccia lungo i fianchi. Alza le gambe più in alto che puoi, tenendole dritte e insieme, e solleva il busto verso le cosce in modo da formare una forma a V. Tieni la schiena dritta e cerca di mantenere i tuoi movimenti lisci e controllati – evita gli strappi. Puoi tenere le mani sul pavimento o portarle fino a incontrare i tuoi piedi. Poi lentamente abbassare la schiena a terra.

V-Sit Variations

Modified V-sit

Upper abs workout: Tuck and crunch

Questa variazione sul classico V-sit è leggermente più semplice perché non tieni le gambe dritte durante l’esercizio. Sdraiati su un tappetino da palestra con le braccia sul pavimento accanto al tuo corpo, le gambe dritte e i piedi leggermente sollevati dal pavimento. Mantenendo la schiena dritta in tutto, sedersi in un movimento controllato, portando la parte bassa della schiena dal tappeto e le ginocchia al petto. Mantenere i glutei impegnati in ogni momento in modo da poter bilanciare su di loro nella parte superiore del movimento.

V-sit ponderato

Una volta che hai alle prese con il V-sit di base prova ad aggiungere un po ‘ di peso. Tenere un manubrio, kettlebell o piastra di peso in entrambe le mani dal petto e poi sollevarlo verso i piedi come si esegue l’esercizio.

V-sit with twist

Questa variazione trasferirà un po ‘ di attenzione dagli addominali inferiori ai tuoi obliqui – i muscoli ai lati degli addominali. Inizia sdraiato a terra come normale, ma come si solleva il busto fino a soddisfare le gambe torcere la parte superiore del corpo a destra e raggiungere con solo il braccio sinistro verso i piedi. Quindi abbassare e ripetere, torcendo dall’altra parte e sollevando l’altro braccio ai piedi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.