Disoccupazione e uomini ' ingresso dei giovani in posti di lavoro dominati dalle donne

Nonostante la contrazione di molte occupazioni dominate dagli uomini, gli uomini hanno compiuto progressi limitati nell’inserimento in posti di lavoro dominati dalle donne. Utilizzando le storie di occupazione mensili del SIPP, esaminiamo se le condizioni economiche individuali—come un periodo di disoccupazione—sono associate agli uomini che successivamente perseguono un lavoro dominato dalle donne. In particolare, ci chiediamo se gli uomini hanno maggiori probabilità di entrare in posti di lavoro dominati dalle donne dopo la disoccupazione, rispetto agli uomini che prendono un nuovo lavoro direttamente dal lavoro. Troviamo che la disoccupazione aumenta significativamente le probabilità che gli uomini entrino nel lavoro dominato dalle donne tra gli uomini che fanno transizioni di lavoro. Esaminando i cambiamenti nel prestigio professionale e le differenze salariali prima e dopo la disoccupazione, scopriamo anche che entrare in un lavoro dominato dalle donne (rispetto ad altri tipi di lavoro) può aiutare gli uomini a mitigare gli effetti cicatrizzanti comuni della disoccupazione come le perdite salariali e i declassamenti del prestigio professionale. Di conseguenza, questo studio rivela un percorso professionale critico che può consentire agli uomini di rimanere mobili verso l’alto dopo la disoccupazione involontaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.