John Shakespeare

Era il figlio di Richard Shakespeare del villaggio Warwickshire di Snitterfield, un contadino.

John Shakespeare si trasferì a Stratford-upon-Avon nel 1551, dove divenne un uomo d’affari di successo coinvolto in diverse occupazioni correlate. A quel tempo, Stratford aveva una popolazione di 1500 persone e solo 200 case. Dal 1556 al 1592, diversi documenti ufficiali lo identificano come un guantaio, che fu probabilmente il suo mestiere principale, come la tradizione lo ricorda dopo che il commercio anche nella sua vecchiaia, ma le registrazioni dei suoi acquisti immobiliari e le spese legali indicano un reddito molto superiore a quello di un commerciante di piccola città. L’amministrazione della tenuta di suo padre nel 1561 lo nomina contadino. Ha ereditato e affittato terreni agricoli ed è registrato come vendita di legname e orzo. I documenti del tribunale lo documentano anche come” brogger”, un commerciante di lana senza licenza—e quindi illegale—. Inoltre, ha comprato e affittato case. È stato portato due volte in tribunale per aver violato le leggi sull’usura che vietavano di addebitare interessi superiori al limite legale del 10 per cento.

Lo stemma di Shakespeare, concesso nel 1596

Nel 1552 risiedeva in una casa di Henley Street. Il 2 ottobre 1556, acquistò una casa sulla stessa strada, l’ala orientale di quello che oggi è chiamato il luogo di nascita di Shakespeare. Non si sa se la casa che acquistò nel 1556 fosse la stessa in cui aveva vissuto nel 1552. Nel 1576, acquistò due case ad ovest e si unì alle tre.

Nel 1556 Shakespeare fu eletto borough ale taster, la prima di diverse posizioni municipali chiave che doveva tenere a Stratford. In quella posizione era responsabile di assicurare che pesi e misure e prezzi fossero osservati da locandieri e pubblicani all’interno del distretto, e anche da macellai, panettieri e commercianti della città. Nel 1558 è stato nominato borough constable – una posizione simile a un primo constable di polizia. Nel 1559 divenne un affeeror, un ufficiale incaricato di valutare le multe per i reati che comportano sanzioni non esplicitamente definite dagli statuti esistenti. Questo ruolo lo portò a diventare un burgess, poi un ciambellano. Sarebbe stato conosciuto come un ‘Goodman’, un titolo che ha riconosciuto il suo crescente status sociale all ” interno Stratford. Nel 1564, Shakespeare era un consigliere, un membro della Sala comune di Stratford, e fu in quest’anno che nacque William.

Nel 1568 Shakespeare è stato nominato Alto Ufficiale giudiziario, l’attuale equivalente di sindaco, eletto dal consiglio comune dei burgesses e assessori, che lo ha intitolato ad essere indicato come Maestro John Shakespeare. In tale veste ha presieduto le sessioni della Corte dei conti e le sessioni del consiglio. Per il suo quartiere l’ufficiale giudiziario era elemosiniere, coroner, escheator, e impiegato del mercato, e servito come giudice di pace emissione di mandati e negoziare con il signore del maniero per conto della società.

Nel 1569, Shakespeare aveva fatto domanda per uno stemma; la domanda-successivamente ritirata-includeva una vaga rivendicazione di un antenato onorato dal re Enrico VII, una bozza della quale domanda (con aggiunte tra parentesi che rappresentano modifiche da apportare in una bozza successiva) recitava: “John Shakespeare … i cui parenti ed antecessori tardivi erano per il servizio valeant e faithefull advaunced e ricompensato dal principe più prudente re Henry il settimo delle memorie famose, sythence whiche tyme hanno continewed … in buona reputazione e credito …”. Dopo un lungo periodo di dormienza, le armi furono concesse da William Dethick del College of Arms il 20 ottobre 1596. La maggior parte degli storici ritiene che suo figlio, William, abbia riaperto l’applicazione dopo il suo successo letterario e finanziario a Londra. Questa applicazione inoltre fatto riferimento a John Shakespeare aver sposato “la figlia ed erede di Arden, un gentiluomo di culto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.