L’orgasmo femminile: contrazioni pelviche

Undici donne nullipare manualmente auto-stimolate all’orgasmo, ciascuna in tre occasioni separate. La pressione di contrazione pelvica è stata misurata simultaneamente da una sonda anale e da una sonda vaginale. Vicino all’inizio percepito dell’orgasmo, una serie di contrazioni regolari iniziò in nove delle donne. Le forme d’onda di contrazione anale e vaginale sono state sincronizzate tra loro e lo stesso numero di contrazioni orgasmiche si è verificato in ciascun lume. La pressione anale aveva una linea di base a riposo più alta e contrazioni di ampiezza maggiori rispetto alla pressione vaginale. L’inizio percepito dell’orgasmo non corrispondeva esattamente all’inizio delle contrazioni regolari. Gli intervalli di intercontrazione medi sono aumentati linearmente con un incremento di circa 0,1 secondi attraverso la serie di contrazioni regolari. Le ampiezze delle forme d’onda della pressione di contrazione, che rappresentano la forza muscolare pelvica, erano inizialmente basse, aumentate attraverso la prima metà della serie regolare e poi diminuite. Area e area netta delle forme d’onda di pressione, che riflettono lo sforzo muscolare pelvico (forza × tempo), aumentato durante le contrazioni orgasmiche regolari. Tre degli orgasmi delle donne includevano costantemente solo una serie di contrazioni regolari (orgasmo di tipo I). Per altre sei donne, gli orgasmi continuavano costantemente oltre la serie regolare con ulteriori contrazioni irregolari (orgasmo di tipo II). I tipi I e II erano stati identificati in precedenza negli uomini. Due donne non hanno avuto contrazioni regolari durante gli orgasmi segnalati. Questo schema, di tipo IV, non era stato registrato negli uomini. Le donne di diversi tipi hanno mostrato marcate differenze nella durata dell’orgasmo e nel numero di contrazioni. L’identificazione di questi tipi nei soggetti è importante per un confronto significativo dei parametri di contrazione in diversi studi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.