Tecniche e tattiche pubblicitarie

Ogni anno, diverse tendenze e tecniche cambiano il modo in cui vediamo la pubblicità. Queste sono le tecniche e le tattiche più influenti che dovresti considerare nelle tue campagne 2018 e oltre.

Evitare di partecipare a Disruption

Disruption era una volta la forza trainante dietro molte campagne pubblicitarie. Ogni brief creativo prodotto negli anni ‘ 90, e per un decennio oltre, ha parlato di interruzione. Come ci distinguiamo dal disordine? Come attiriamo la loro attenzione? Come li schiaffiamo in faccia e li convinciamo a smettere di fare quello che stanno facendo, in modo che prestino attenzione alla nostra pubblicità? Questa è storia.

Interrompere chiunque, specialmente sul cellulare, è un biglietto di sola andata per un consumatore spuntato. Sono stanchi di tutto questo. Odiano essere interrotti. Disprezzano in attesa di un annuncio da caricare prima di poter leggere i loro articoli. Diventano infuriati quando la loro esperienza è superata da contenuti a pagamento. Non si vuole essere sul lato ricevente di quel tipo di brutta sensazione. Come Seth Godin ha predetto molti anni fa in “Permission Marketing”, farai molto meglio se le persone vogliono interagire con il tuo marchio. Se il consumatore perde i tuoi messaggi, lo stai facendo bene.

Utilizza Influencer

C’era un famoso chef televisivo nel Regno Unito chiamato Delia Smith. Ogni volta che ha usato o menzionato un prodotto specifico nel suo show, i negozi si esaurivano l’articolo il giorno successivo. Se era abbastanza buono per Delia, era abbastanza buono per il pubblico in generale.

In America, c’erano le cose preferite di Opah. E naturalmente, il Dott. Oz doveva solo sussurrare il nome di un prodotto e ci sarebbe stata una corsa su di esso. Questi sono tutti esempi di influencer che incidono direttamente sulle vendite in modo positivo, anche se la maggior parte delle volte non venivano pagati per dire nulla o utilizzare i prodotti.

Ora, nell’era di Snapchat, Instagram, Facebook, Twitter e persino Pinterest, l’influencer marketing è un business enorme. Ad esempio, Kim Kardashian West ha oltre 94 milioni di follower su Instagram e oltre 50 milioni di follower su Twitter. Se Kim viene visto usare un prodotto o approvarlo, allora puoi indovinare cosa succede. Questo tipo di marketing vale milioni per lei, e gli inserzionisti sono disposti a pagare quel prezzo. Molto meglio spendere i soldi per un’approvazione del prodotto di un annuncio flash Super Bowl con un enorme budget multimediale.

Naturalmente, non solo qualsiasi marca può ottenere attraverso il filtro KKW, e anche se può, non può avere i soldi. Quindi, scegli saggiamente i tuoi influencer. E tieni a mente, ogni volta che ti colleghi a una celebrità, devi prendere il ruvido con il liscio. Non sono perfetti e se si mettono nei guai nei media, il tuo marchio può essere trascinato.

Pensa oltre lo schermo

Negli ultimi anni, gli inserzionisti si sono concentrati, a volte con precisione laser, sulla pubblicità rivolta a dispositivi mobili, tablet e computer. Anche se questa non è una tendenza che sta per andare via, il pendolo ha bisogno di oscillare. E quest’anno, inizierà ad accadere.

Questo non vuol dire che tradizionale fuori casa e stampa sta per subire una massiccia rinascita. Come l’industria del carbone, quegli acquisti dei media sono nei guai per un motivo. Tuttavia, sarà doveroso guardare oltre lo schermo per coinvolgere i tuoi clienti. Quindi, è possibile capitalizzare su quelle tattiche per guidare le persone ai loro schermi per ordinare, o per saperne di più.

Guerrilla marketing dovrebbe essere sulla vostra mente. Non gli annunci tipici nei bagni e sui marciapiedi, ma acrobazie ed eventi che attirano l’attenzione; il tipo di attenzione che colpisce siti come Reddit.com Facebook, Twitter e Instagram. In questi giorni, ottenere il tuo annuncio di fronte a persone reali è un modo molto più semplice per convincere la gente sugli schermi di interagire con il tuo annuncio. Un classico esempio: le acrobazie dei distributori automatici che vengono girate con telecamere nascoste.

Fai lo stesso. Non pensare al piccolo numero di persone che vedranno effettivamente l’annuncio o l’evento di persona. Pensa alla condivisibilità dell’annuncio. Vale la pena il tempo e lo sforzo per il pubblico di filmarlo e condividerlo? Vai lì e otterrai un ROI enorme su una bravata relativamente piccola, piuttosto che arare centinaia di migliaia in acquisti online e contenuti promossi.

Fai contare ogni parola

Si dice che solo il 28% delle parole scritte in qualsiasi articolo o pubblicità online siano effettivamente lette dal consumatore. O in altre parole, il 72 per cento di tutto ciò che si scrive sarà completamente ignorato. È necessario considerare attentamente ogni parola nella vostra pubblicità. Ogni parola sta lavorando abbastanza? Cinque faranno invece di quindici? Matematico francese Blaise Pascal è stato il primo di molte persone intelligenti di ammettere che essere conciso non è facile. Qualcosa che ha abilmente riassunto quando ha detto: “Ho fatto questo più lungo del solito perché non ho avuto il tempo di renderlo più breve.”In altre parole, arrivare al punto non è facile. Ma in questi giorni, è più essenziale che mai.

Cattura rapidamente l’attenzione

Come società, la nostra capacità di attenzione si riduce ogni anno. La durata media dell’attenzione di una persona nel 2000 era di 12 secondi; nel 2015 era scesa a 8,25 secondi. Tieni presente che è più breve della capacità di attenzione di 9 secondi di un pesce rosso.
Ora, è facile dire il titolo di questa sezione, ma molto più difficile da fare in pratica. Tutti stanno urlando per l’attenzione. Il disordine è peggio come è mai stato, e sarà solo peggiorare. Quindi, l’unico modo per distinguersi è essere veramente diversi. Tuttavia, questo non è abbastanza. Devi anche essere diverso con significato. Deve riguardare qualsiasi cosa tu stia vendendo, o sei tornato al vecchio ” SESSO LIBERO-Ora abbiamo la tua attenzione, parliamo di assicurazione.”

Una volta che hai fatto quasi l’impossibile e agganciato un consumatore, devi tenerli in linea. Ciò significa combinare diverse strategie in questo pezzo. Fai contare ogni parola. Rendere il contenuto rilevante. Rendere più facile per la scansione, e assorbire i punti principali. Rendere più facile per loro di fare la prossima mossa.

Stop bombardamento sui social media

Abbastanza è abbastanza, e i consumatori stanno votando con i loro clic. Facebook sputa fuori contenuti promossi regolarmente, e la reazione del 90 per cento delle persone che la visualizzazione è quello di ridurre al minimo, o trovare il modo di eliminarlo del tutto. Come consumatore te stesso, dovresti saperlo fin troppo bene. Quante volte hai visto un annuncio apparire di volta in volta sul tuo feed sociale? Tanto, infatti, che sei preso dal non avere alcuna opinione sul marchio, ad odiarlo assolutamente.

Ora, pubblicità e marketing media compra usato per concentrarsi su due cose principali-portata, e la frequenza. La portata è ancora vitale, ma la frequenza’s è un problema molto più complicato. Se colpisci le persone sopra la testa con lo stesso messaggio più e più e più volte, e non rispondono, stai facendo danni al tuo marchio.

Ma, se il tuo messaggio si evolve e trova modi per migliorare la vita del consumatore in qualche modo (che si tratti di commedia, informazione, musica, intrattenimento o consigli), la tua frequenza sarà accolta e inizierà a funzionare. Hai la possibilità di farlo con le pagine social del tuo marchio, così come le newsletter e i siti Web costantemente aggiornati con contenuti pertinenti. Sii intelligente sulla frequenza e pagherà.

Approfitta della personalizzazione

Potresti aver usato la personalizzazione in passato, ma non nella misura in cui viene ora offerta. Quando direct mail ha iniziato a utilizzare la personalizzazione, era grezzo e poco convincente. “Caro signor Smith”, o le aperture più colloquiali di “Hi John” non hanno convinto nessuno. Questa era chiaramente una lettera plug-and-play, e la carne del contenuto era tanto personale e invitante quanto il passo di un venditore di auto usate.

I tempi sono cambiati. Internet, combinato con altri metodi di raccolta delle date, significa che le aziende hanno ora accesso a una massiccia quantità di informazioni sui singoli consumatori. Non è solo un nome, indirizzo e numero di telefono, ma luoghi di vacanza preferiti, fare di auto, siti web più visitati, e anche marca di biancheria intima. La miniera di dati è enorme. Se lo si utilizza saggiamente, è possibile tee up messaggi che realmente connettersi con i consumatori in un modo che non hanno mai pensato possibile. C’è, naturalmente, una linea sottile tra conoscerli bene e troppo bene. Se il consumatore si sente come la loro privacy è stata invasa, si va da essere in contatto con i loro bisogni, a decisamente invadente. Quindi, assicurati che le tue campagne personalizzate non diventino così personali che si sentono violate.

Considera la realtà aumentata

Se non lo sai già, la realtà aumentata è una parte in rapida crescita del mix di pubblicità, marketing e PR. In poche parole, questa tattica sovrappone un mondo CGI al mondo reale, attraverso l’uso della tecnologia moderna in smartphone, tablet e altri dispositivi. Il fenomeno Pokemon GO ha portato la realtà aumentata al mainstream l’anno scorso, e diventerà solo più grande.

Come si può usare? Beh, ci sono tanti modi per tuffarsi. Ad esempio, se stai commercializzando una catena di caffetterie, puoi sovrapporre le loro posizioni su una vista stradale dal vivo ripresa attraverso la fotocamera di un telefono. È possibile creare cacce al tesoro virtuali, o rivelare messaggi nascosti in cartelloni pubblicitari, siti web e riviste. In effetti, se riesci a pensare a un modo per dare vita a un mondo impossibile, probabilmente puoi farlo con AR. L’unico inconveniente è che l’utente deve scaricare un’app per sperimentarla e che può essere una grande barriera all’ingresso. Basta assicurarsi che il contenuto vale la pena l’installazione.

Questa è la prospettiva per il 2018, basata sugli ultimi mesi del 2016 e sui primi due mesi dell’anno. Saltate su queste tendenze ora, prima di andare fuori ebollizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.