Tutto quello che c’è da sapere sul Vagrancy Act

Che cos’è?

Secondo la legislazione ufficiale, il Vagrancy Act è riassunto come “Un atto per la punizione di persone oziose e disordinate, e ladri e vagabondi, in Inghilterra.”

Se pensi che la lingua suoni un po ‘ arcaica, avresti ragione: creata all’inizio del 19 ° secolo, la legge significa, in termini odierni, che è un reato in Inghilterra e Galles mendicare o dormire male.

Da dove viene?

Le origini della legge Vagrancy trova radici nella fine delle guerre napoleoniche, portato alla vita per rendere più facile per la polizia per liberare le strade di soldati indigenti che stavano tornando a casa dalla battaglia, senza casa e senza un soldo. Significava che migliaia di uomini che avevano servito il loro paese – molti dei quali erano feriti nella mischia e lasciati cambiati, sia mentalmente che fisicamente – erano ora considerati “ladri” e “vagabondi” e accusati di un tentativo di “ottenere o raccogliere elemosine” attraverso “l’esposizione di ferite o deformità”. In altre parole, il governo ha ritenuto che dovrebbe essere illegale per quei soldati rimasti senza casa usare le loro ferite per chiedere cibo o denaro.

È stato anche usato come un modo per punire gli estranei – le persone transitorie provenienti dalla Scozia o dall’Irlanda che si fermavano in Inghilterra non erano ricercate, e gli estranei che dormivano ruvidi in alcune aree erano tutti presi di mira secondo la nuova legge.

Perché è così male?

Il Vagrancy Act è stato approvato nell’estate del 1824, il che significa che ora è solo timido del suo 200 ° compleanno. E se aveva qualche rilevanza allora, certamente non lo fa ora.

Al suo interno, l’atto di Vagabondaggio è un modo per punire le persone “in qualsiasi edificio deserto o non occupato, o all’aria aperta, o sotto una tenda, o in qualsiasi carrello o vagone, non avendo alcun mezzo visibile di sussistenza”. In sostanza, criminalizza i senzatetto. Per i senzatetto, sia l’accattonaggio che il sonno ruvido sono cose fuori dal loro controllo, e l’atto fa poco per arrivare alla radice del perché le persone sono senzatetto in primo luogo.

Inoltre, coloro che utilizzano l’atto hanno dimostrato di non fare sforzi per aiutare le persone ad andare avanti positivamente: uno studio del 2017 di Crisis mostra che coloro che invocavano l’atto spostavano regolarmente i dormienti e li vietavano da determinati luoghi, tutti sotto la minaccia di arresto – ma per la maggior parte dei casi, nessun tipo di supporto è mai stato offerto.

Questo allontana i dormienti ruvidi dall’aiuto e rende la povertà un crimine. Se addebitato, può portare fino a una multa di £1000, il che rende quasi impossibile la possibilità di sfuggire ai senzatetto.

I senzatetto sono un problema estremamente critico in questo momento, in particolare con Covid-19 che causa un aumento delle traversine ruvide. Ma anche prima del Coronavirus, i numeri erano in aumento. Negli ultimi cinque anni, i campi dei senzatetto sono triplicati e i consigli hanno spesso un approccio pesante per ridimensionarli, che include l’invocazione della legge sul vagabondaggio. Alcuni consigli sequestrano anche la proprietà di rough sleepers e addebitano una multa per recuperarla; il consiglio di Brighton, ad esempio, addebita £25. Mentre parliamo, i consiglieri Dorset stanno tentando di far passare proposte che vedrebbero i senzatetto multati per dormire nelle porte.

Questo significa spostare le traversine ruvide – ma dove? E ‘ un circolo vizioso. In tutto il caos della criminalizzazione dei senzatetto, nessuno sforzo è fatto per garantire che i dormienti ruvidi abbiano il supporto di cui hanno bisogno per andare davvero avanti – dal dormire per strada.

Il Vagrancy Act spinge i dormienti ruvidi ancora più lontano da una vita migliore, non solo togliendo quale piccola quantità di sicurezza e finanze possono avere, ma anche rendendo le persone vulnerabili che diffidano delle autorità.

Che cosa deve essere fatto?

Il Vagrancy Act è stato portato sotto i riflettori in 2018 dopo che il leader del consiglio di Windsor ha chiesto alla polizia di usare i loro poteri legali per spostare i senzatetto del quartiere in tempo per il matrimonio reale. Da allora, ci sono state forti richieste per il governo di rottamare la legge antiquata – che sarebbe grande, ma fino a quel punto ci deve essere almeno un riaggiustamento degli atteggiamenti nei confronti dei senzatetto.

Ci sono soluzioni reali che possiamo usare per ridurre i senzatetto che non includono punizioni o penalizzazioni. Invece, ci dovrebbe essere un approccio più completo alla sensibilizzazione del Regno Unito – dovrebbe essere uno che include il supporto per i problemi che molti dormienti devono affrontare, come la dipendenza e la salute mentale e fisica. Al suo interno, questo richiede un aggiustamento della mentalità; fino a quando le persone smettono di vedere i senzatetto come un inconveniente – e le persone senza casa come i creatori della loro miseria – non possiamo iniziare a risolvere questo problema. Essere senzatetto non è un crimine, e non dovremmo trattarlo come tale.

Per saperne di più sulla nostra posizione sulla legge vagrancy, si prega di leggere il nostro briefing sull’argomento da 2019.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.